Feeds:
Articoli
Commenti

Archivio per la categoria ‘I Classici del Fantasy’

L'Ira del DragoSkylan e i Vindrasi sono riusciti a fuggire dalla schiavitù di Sinaria, ma le carte del destino si sono rimescolate in modo inestricabile: quanti conoscono ora il segreto dei draghi?

Il Dio Aelon, a cui è consacrato il traditore Raegar, è in grado di sconfiggere i vecchi dei?

La sacerdotessa Treia sta per tradire anche lei il suo popolo?

E Skylan è diventato più maturo e meno pasticcione?

La Fuga da Sinaria dei Vindrasi si rivelerà più difficile del previsto, e Skylan dovrà rischiare la sua vita e quella delle persone che ama, per recuperare le ossa del drago, o tutta la sua gente sarà condannata allo sterminio e alla schiavitù.

“L’Ira del Drago”, è il terzo, avvincente, spettacolare e sorprendente capitolo di Dragonships!

Read Full Post »

Una delle più amate saghe fantasy di sempre, “Il Ciclo delle Spade” di Tad Williams, si avvia allo scontro finale, che deciderà il destino di Osten Ard.

Come avevamo detto in occasione dell’uscita della prima parte, con la seconda parte di “La Torre dell’Angelo Verde”, si conclude una trilogia che gli appassionati non hanno problemi a paragonare ai grandi classici di Tolkien o Brooks… Come allora, lasciamo parlare i commenti pubblicati su Anobii, IBS.it e BOL.it

Read Full Post »

Pronti a scoprire un mondo completamente nuovo? Appassionarvi a personaggi che non sono solo buoni o solo cattivi, nemmeno i peggiori mostri? Farvi coinvolgere in avventure e situazioni che non dipendono dalle gesta eroiche di un solo eroe, ma sono piuttosto il risultato delle azioni di tanti individui, ognuno con una sua intelligenza ed un suo modo di agire?

Allora siete pronti per scoprire il libro di debutto di John Brown:”Servo di un Dio Oscuro”. Lo stile di John Brown è stato paragonato addirittura all’acclamato Steven Erikson, l’autore del Ciclo di Malazan. I commenti, su Amazon, sono entusiastici, con una media di 4 stelle. Benvenuti nel mondo dei Divini…

Read Full Post »

Esiste un altro mondo… così iniziava il primo post in cui avevamo parlato del ciclo Fantasy di Steven Erikson, intitolato “La Caduta di Malazan”. Una delle saghe che hanno contribuito a stravolgere il genere fantasy, con vicende che si svolgono su uno spazio ed un tempo vastissimi, coinvolgendo tantissimi personaggi, tutti fuori da qualsiasi schema precedentemente noto. Una serie controversa, che si odia o si ama. L’esercito degli estimatori si ingrossa costantemente, come si può notare non appena si cercano informazioni sul web. Per tutti i fan italiani ecco arrivare la seconda parte del settimo volume: Venti di Morte.

Read Full Post »

E poi non è particolarmente colto, ed è molto meno furbo di quel che crede.

I suoi uomini lo detestano… ed hanno i loro buoni motivi: a causa dei suoi errori sono stati fatti prigionieri dal popolo di Orano, che ora li sta trasportando, in stato di schiavitù, nella propria capitale, Sinaria. Basta così? Nemmeno per idea… il loro peggior avversario è un traditore, delle sacerdotesse dei draghi che viaggiano con loro non si sa se ci si può fidare, ed il Drago Kagh, protettore della loro nave, il Venjekar, non si sa nemmeno se è ancora vivo.

Con queste prospettive, tutt’altro che incoraggianti, incomincia “Il Segreto del Drago”, seconda parte di Dragonships, la saga di Skylan Ivorson e dei guerrieri Vindrasi. Una storia imprevedibile, coinvolgente come i migliori film d’avventura, piena di trucchi, intrighi, tradimenti, colpi di fortuna e di sfortuna, commovente in alcune pagine e buffa in altre.

L’eroe di questa storia è sleale, bugiardo e pasticcione… ma ci metterete poche pagine a fare il tifo per lui…

Read Full Post »

Il destino di Osten Ard sta per compiersi.

I seguaci del principe Joshua sono chiamati a rischiare il tutto per tutto per avere un’ultima speranza di salvare il mondo dalla rovina.

Per chi ha seguito i primi due capitoli del Ciclo delle Spade, sta arrivando la conclusione di una saga incredibilmente affascinante.

Per chi non conosce ancora Tad Williams, è l’occasione per avvicinarsi ad un gigante del Fantasy. Tanti lettori osano accostarlo persino a Tolkien, come potete leggere in decine di commenti entusiastici ai libri della saga, su Anobii, IBS.it e BOL.it.

La scheda di “La Torre dell’Angelo verde” è visibile qui.

Read Full Post »

L’epopea del mondo di Dragonvarld sta per giungere a compimento. Ancora una volta la pace tra i draghi e gli uomini non sarà un fatto scontato.

Ancora una volta andrà difesa da minacce interne ed esterne al Parlamento dei Draghi. E anche questa volta, starà ai gemelli di sangue misto (metà di drago e metà umano), Marcus e Ven, affrontare queste minacce, che potrebbero anche metterli uno contro l’altro. Dopo i commenti entusiastici che hanno accolto i primi due capitoli della saga, Margaret Weis scrive il terzo, attesissimo e conclusivo capitolo: “La Congiura dei Draghi”.

Anche la Pace ha un prezzo…

Read Full Post »

Una volta l’ho incontrata anche io, Yseult.

La principessa di una terra lontana, fredda, piovosa, eppure misteriosa e magica. Bianca come la luna, coi capelli biondissimi, fragile come un fiore, ma decisa e determinata, capace di padroneggiare gli antichi poteri della sua razza, e di combattere in prima linea con i guerrieri della sua tribù.

E un giorno, per uno di quei giochi che il destino si diverte a tirare, l’ha incontrata Drystan, principe di un popolo da sempre nemico, guerriero con l’animo del poeta.

E da quel momento nessuna altra donna è più apparsa attraente ai suoi occhi. Anche se le battaglie lo portavano lontano da lei, anche se proprio lei era stata promessa in sposa a suo padre. E per quanto potesse dedicarsi alla guerra, per dimenticarla, sempre il destino faceva di tutto per far incontrare le loro strade.

Tristano e Isotta, Tristan e Isolde, Essylt e Drust, Yseult e Drystan: i nomi variano, ma i due sono sempre stati innamorati, i più grandi innamorati che il mondo abbia mai avuto. La maggior parte delle cronache che li riguardano è iniziata con lui.
Questa inizia con lei…

Read Full Post »

Esiste un altro mondo. Un mondo sconfinato, abitato da tanti popoli, ciascuno diviso da lotte e tradimenti tra governanti corrotti. Un mondo i cui destini non dipendono da un singolo eroe, dove la morte non ha lo stesso significato per tutti, e dei, semidei e semplici umani, si incontrano e si mescolano per disegni del destino apparentemente casuali.

Difficile spiegare in poche righe l’universo creato da Steven Erikson, con la saga di Malazan. Difficile seguire le 1000 pieghe della storia: Erikson si odia o si ama.

Per chi lo ama, è arrivato il settimo capitolo della Caduta di Malazan: Venti di Morte.

Read Full Post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.715 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: