Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Elfi’

C’è stata un’epoca in cui gli Albi, le divinità creatrici degli elfi, nani, troll, gnomi e fate, non avevano ancora stabilito il loro dominio… Il Devanthar, la divinità più oscura e diabolica, non era stato ancora sconfitto… e i Draghi dominavano ancora sul mondo, combattuti invano da uomini, elfi e nani.

In quest’epoca lontana un uomo coraggioso, ed un abile nano, provano ognuno a suo modo a contrastare “I Serpenti Celesti”. E una cacciatrice elfa finirà suo malgrado per servirli…

C’è stata un’epoca molto precedente ai secoli che hanno visto l’epopea degli Elfi. Bernhard Hennen ce la racconta da par suo, con “I Serpenti Celesti”

Read Full Post »

Arriva in libreria il “Re degli Spettri”, di R. A. Salvatore

Arriva finalmente in Italia il terzo episodio della serie “Transizioni”, del maestro R. A. Salvatore. Dopo “Il Re degli Orchi” e “Il Re dei Pirati”, ecco arrivare l’attesissimo “Il Re degli Spettri”.

La mente di Jarlaxle, l’implacabile assassino, è in balia del Re degli Spettri, una misteriosa entità nata dalla fusione della nuova forma del drago Efesto con i resti della Reliquia di Cristallo; l’orrenda creatura lo esorta a trovare Drizzt e a ucciderlo. Il che è più che sufficiente per spingere il pragmatico drow all’azione e a partire, con Athrogate, l’amico nano, alla volta di Mithril Hall nel tentativo di raggiungere Cadderly, l’Eletto di Deneir.

Nel frattempo Jarlaxle scopre che Catti-brie, moglie di Drizzt, è diventata catatonica, essendo stata intrappolata tra il mondo reale e quello delle ombre. L’halfling Regis che la sorveglia impazzisce nel tentativo di salvarla. E, mentre entrano in scena nuovi e interessanti personaggi (Danica e i figli di Cadderly), Drizzt, con i suoi alleati, si dispone ad affrontare il Re degli Spettri, e quando pensa di averlo annientato scopre che in realtà quest’ultimo si è ritirato nella vicina Shadowfell per recuperare le sue energie.

Read Full Post »

Il colpo inferto dall’Impero della Chiesa di Tjured al Regno degli Elfi è stato decisivo, e la conquista definitiva è questione di tempo.

La Terra del Fiordo, unica nazione umana ancora indipendente dall’Impero di Tjured dovrà difendersi da sola, e non potrà resistere a lungo. Anche l’orgoglio della principessa Gishilde sta per cedere… cosa possono fare ancora i popoli liberi per opporsi alla dittatura?

“La Terra del Fiordo” è la nuova puntata di una serie che ha cambiato il Fantasy Classico, prima umanizzando i personaggi, poi mettendoli di fronte a dei dilemmi interiori, poi ancora introducendo temi di attualità, come le dittature religiose e il terrorismo: la Saga degli Elfi di Bernhard Hennen.

Read Full Post »

Un efferato omicidio sconvolge la tranquilla vita degli Elfi dorati.

Chi ha ucciso il capo delle guardie? Chi sta tradendo il popolo dei dorati per salire al potere? Sta per scatenarsi, dopo 150 anni di pace, una nuova guerra tra Elfi e Nani? Gli Elfi scuri stanno per vendicarsi verso i dorati dopo secoli di emarginazione?

Iviidis, la figlia del sovrano elfico Glautas, si troverà casualmente invischiata in una fitta trama di intrighi e congiure, rischiando la vita propria e quella dei suoi cari, senza poter fidarsi completamente di nessuno.

“Il Furore degli Elfi” è un fantasy di ambientazione classica, ma con una storia imprevedibile, e personaggi complessi e difficili da incasellare tra i buoni o i cattivi.

Chi trama contro gli Elfi dorati? Lo scopriremo solo all’ultimissima pagina…

Read Full Post »

Bentornati a casa a tutti i nostri affezionati lettori. Come l’anno scorso, il blog di Armenia dedica il mese di settembre a fare un pieno di ottimismo, salute, benessere interiore e motivazione a migliorare sempre di più la nostra vita.

Fra due giorni parleremo di due libri:”Per la Gioia del Cuore” e “Il Potere della Volontà”, per affrontare con ottimismo la vita, sapendo cosa fare per migliorarla.

Lunedì parleremo di come migliorare il nostro benessere, attraverso le piante che assorbono le sostanze inquinanti e tengono lontani insetti e parassiti vari: tutto spiegato con grande praticità e chiarezza da “Le Piante che fanno bene alla Salute”.

Mercoledì 12 un’altra ottima miniera di suggerimenti per affrontare con più buonumore e razionalità i momenti negativi della vita:”Se nessuno ti ama”.

Lunedì 17 è la volta di una gustosa anteprima fantasy:”Il Furore degli Elfi” vi sorprenderà per la sua trama imprevedibile e i suoi personaggi complessi ed affascinanti.

Continueremo poi ad occuparci di migliorare fattivamente il nostro benessere, con “Reiki per Guarire”, mercoledì 19, e l’interessantissimo “I segreti dei Centenari di Okinawa”, una guida alla scoperta delle origini della longevità del popolo giapponese.

Pronti a migliorare la vostra vita?

Read Full Post »

Sono Havald, un vecchio soldato stanco e deluso.

Mi trovo in questa locanda in mezzo al nulla, bloccato dalla peggiore tempesta di neve mai vista, se continua così presto la neve sarà tanto alta da bloccare le porte e murarci dentro. La compagnia non è delle migliori, dato che tra operai, nobili in viaggio, e ricchi mercanti, non manca una decina di briganti rozzi e ubriaconi, che non nascondono la loro “ammirazione” per le 3 figlie dell’oste. Poi è entrata lei, una maga guerriera di eleganza e bellezza indescrivibili, probabilmente mezza elfa, portatrice di una spada magica, ed ha iniziato a farmi strane domande… E’ in cerca di un guerriero di cui si sono perse le tracce, mi chiede addirittura se sono io il condottiero che cerca. E la notte in arrivo sta per riservarci delle pessime sorprese…

“Il Primo Corno” di Richard Schwartz, è un fantasy in cui il protagonista Havald parla in prima persona, e non da informazioni su se stesso, il suo vero nome o la sua storia. Il lettore lo scopre un pezzo alla volta, quando e se Havald decide di rivelare qualcosa di se agli altri protagonisti.

Un fantasy scritto come un giallo classico, che prende corpo pagina dopo pagina, mano a mano che efferati omicidi ed eventi inspiegabili, iniziano a mietere vittime tra gli avventori bloccati nella locanda…

Read Full Post »

Sono passati 4 anni da quando l’invasione dei ritornanti a Londra è stata scongiurata, e il male che vive nelle viscere della città, chiede un altro tributo di sangue. Una nuova guerra sta per scatenarsi, tra i due casati più potenti della Città dei Comignoli, preannunciata da strane nebbie che aggrediscono le persone e ne azzerano la volontà. L’orfana Emily, ormai diciottenne, si trova coinvolta in questo mistero, dopo che anche sua madre, da sempre ricoverata nel manicomio di Moorgate, cade vittima di un assassino manovrato dalle nebbie oscure. Per Emily, la sua amica Aurora e il suo maestro Wittgenstein, bisognerà ancora districarsi tra divinità di tutto il mondo, traditori spietati, e creature malvagie di ogni tipo. Ognuno dovrà fare i conti col proprio doloroso passato, e con nuove brucianti delusioni. E ancora una volta, si renderà necessaria, una spedizione nelle viscere dell’inferno…

“Emily Laing e le nebbie oscure”, è il titolo della terza, stupefacente avventura, nata dall’inesauribile fantasia di Cristoph Marzi.

Read Full Post »

A neanche 2 anni di distanza dal drammatico scontro con il mago malvagio Rurak e le sue terrificanti creature, il Male torna a minacciare il mondo.

Ancora una volta, anche se ne farebbero volentieri a meno, gli aspiranti maghi Granock, Aldur e Alannah, dovranno affrontare una missione disperata per indagare sui nuovi piani di Rurak e del suo malefico signore Margok.

Immense legioni di orchi, macchine da guerra mai viste, enormi mammuth, mostruose chimere, sono tra i mezzi che l’armata del male sta schierando per sottomettere il Regno degli Elfi, ma Margok e Rurak padroneggiano ancora meglio l’inganno, la capacità di confondere gli avversari, farli agire secondo i propri disegni, corromperli e metterli uno contro l’altro.

E questa si rivelerà la loro arma più pericolosa…

“I Maghi – La prima battaglia” è la seconda puntata della serie “I Maghi”, di Michael Peinkofer, autore anche della Saga degli Orchi. Come altri autori fantasy tedeschi, anche Peinkofer dà ai suoi personaggi una profondità psicologica che li rende molto “umani”, anche se sono elfi, orchi o nani. Invidie, dubbi, ambizioni, tradimenti, fanno parte delle caratteristiche e delle esperienze di ogni protagonista, e finiscono per influenzare le loro scelte e lo svolgimento delle storie.

Riusciranno i tre giovani maghi a portare a termine la loro missione, senza cedere alle lusinghe del male?

Read Full Post »

Una delle più amate saghe fantasy di sempre, “Il Ciclo delle Spade” di Tad Williams, si avvia allo scontro finale, che deciderà il destino di Osten Ard.

Come avevamo detto in occasione dell’uscita della prima parte, con la seconda parte di “La Torre dell’Angelo Verde”, si conclude una trilogia che gli appassionati non hanno problemi a paragonare ai grandi classici di Tolkien o Brooks… Come allora, lasciamo parlare i commenti pubblicati su Anobii, IBS.it e BOL.it

Read Full Post »

Esiste un mondo lontano, che assomiglia tanto all’Arabia delle favole, in cui ricchi mercanti, signori delle carovane che attraversano il deserto, la fanno da padroni su una popolazione misera e su schiere di schiavi senza alcun diritto. Un vecchio e povero cantastorie arriva nella grande città di Fasar, ed inizia a raccontare una storia, che presto appassiona tutti gli abitanti, per tre giorni e tre notti.

La storia di Omar, uno schiavo che incappa nell’ira del suo padrone, e di Melikae, bellissima danzatrice, che suo padre ha promesso in sposa ad un vecchio mercante. I due dovranno unire le forze per sfuggire ai rispettivi destini, e durante la fuga non potranno fare a meno di innamorarsi. Purtroppo il destino li separerà: guerre, maghi malvagi, traditori, tempeste di sabbia e mercanti di schiavi li porteranno sempre più lontani, ma loro non smetteranno mai di lottare per ricongiungersi. E mentre il cantastorie racconta quest’avventura, un misterioso guerriero lo cerca con intenzioni tutt’altro che amichevoli.

Bernhard Hennen, autore degli appassionanti fantasy classici dei cicli degli “Elfi” e del “Cavaliere degli Elfi”, si cimenta in un’ambientazione completamente diversa, e la padroneggia in modo sorprendente, riproducendo in modo vivace e ironico le complesse convenzioni sociali in essere tra i clan del deserto. I personaggi, come nel suo stile, non sono mai del tutto buoni o del tutto cattivi, e in alcuni casi, sono disposti a qualsiasi sacrificio, pur di rimanere fedeli al loro amore impossibile.

“La Battaglia del Corvo” è il nuovo, sorprendente fantasy, di Bernhard Hennen.

Read Full Post »

Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.716 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: