Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Stephan Orth’

Prima che decollasse il nostro volo American Airlines Dallas-Wichita Falls, lo steward ha fatto questo annuncio:”Vi diamo il benvenuto su questo volo della durata di 25 minuti. Decolleremo tra pochi istanti, poi saliremo in quota e pochi minuti dopo atterreremo all’aeroporto di Wichita Falls con una picchiata di 45 gradi”. Quindi ha aggiunto:”Non siate nervosi. Il comandante non lo è, e pensate che è al suo primo volo!”

Oppure senti questa…

Dopo che avevamo aspettato a lungo di partire da Berlino, un hostess ha dichiarato:”Vi preghiamo di scusare il ritardo, ma prima il pilota ha dovuto prendere dimestichezza con questo tipo di aereo”

E questa…

Dopo che il nostro Airbus per Barcellona aveva raggiunto la posizione di partenza da quasi 25 minuti, il comandante ha detto:”Signore e signori il peggio è passato: abbiamo trovato la pista di decollo”.

Praticamente se non volate in aereo vi perdete un grande potenziale di avventure divertenti, da raccontare agli amici e ai nipoti per il resto della vostra vita, almeno a giudicare da “Odissee ad alta quota” di Stephan Orth e Antje Blinda, che contiene decine e decine di aneddoti paradossali, relativi a situazioni che hanno fatto correre dei discreti brividi lungo la schiena ai passeggeri, spesso solo per l’umorismo pungente del personale di bordo… e poi gli autori hanno aggiunto anche una parte seria, per farvela passare davvero la paura… benvenuti a bordo :-)

Read Full Post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.716 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: