Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘divorzio’

salva matrimonio

Qual’è il segreto per un matrimonio felice? L’abbiamo chiesto giovedì sulle nostre pagine Facebook e Twitter. @incucina72 dimostra una gran buona volontà, dicendo che sono necessari “pazienza, tanta, amore e dedizione….”
Elisabetta Fogagnolo ammette che il segreto “Deve essere ancora svelato”, mentre Valeria Mix propone “case separate”. A questo punto Cristiana Cardia puntualizza che le case devono essere MOLTO separate, riassumendo con “Vivere lontani”. Per andare sul sicuro Simone Benocci sceglie come segreto “la vedovanza”. In realtà i segreti sono molti, legati a tutte le situazioni quotidiane: in “Salva il tuo matrimonio in 5 minuti al giorno”, Bonnie Jacobson ed Alexia Paul ci fanno infiniti esempi di situazioni concrete, partendo da storie di coppie reali, e ci riempiono di consigli su come agire in modo da vivere al meglio ogni momento, rendendo felice l’altra persona, che così renderà felice noi.

sopravvivere a un divorzio

Se poi abbiamo già avuto un’esperienza coniugale, e purtroppo non si è conclusa felicemente, ciò non significa che dobbiamo rimanere invischiati per tutta la vita negli strascichi di questa storia, con i conseguenti traumi per i nostri figli.
Sopravvivere a un divorzio, di Chantal St-Hilaire, ci permetterà di capire quando un divorzio diventa inevitabile (o consigliabile, in caso ad esempio di violenza domestica), come comunicarlo ai nostri figli, come creare senza traumi la convivenza con l’eventuale nuova famiglia che si creerà quando troveremo un altro partner, e come muoverci, nel miglior modo possibile, verso la nuova situazione famigliare.

Annunci

Read Full Post »

Facile predicare, quando per noi il peggio è passato, e ci troviamo davanti a qualcuno che sta perdendo il lavoro, o che sta vedendo naufragare il proprio matrimonio, o che si trova a dover affrontare qualche grave malattia.

Eppure gli esempi di persone che sono riuscite a superare situazioni anche disperate, cambiando prima di tutto il proprio modo di pensare, sono innumerevoli. Uno dei modi migliori per dimostrarcelo, è raccogliere queste storie, che ci possano essere da esempio. Lo ha fatto per primo Norman Vincent Peale, con libri come “Puoi se vuoi”. Ebbene, lui stesso, stava per arrendersi, quando il suo primo libro “Il Pensiero Positivo”, subì l’ennesimo rifiuto da parte di un editore. Il manoscritto finì nel cestino della carta straccia, da dove fu recuperato dalla moglie. Quel libro ha venduto qualcosa come 20 Milioni di copie. Ebbene, anche i primi libri della serie “Brodo caldo per l’anima”, non trovavano un editore disposto a pubblicarli: Jack Canfield e Mark Victor Hansen dovettero iniziare con un piccolo editore, vendendo in prima persona i loro libri durante eventi e conferenze. Anche la serie “Brodo caldo per l’anima” è diventata una delle serie di libri più richieste della storia, ed oggi si arricchisce di un nuovo capitolo, intitolato “Pensa positivo”, per raccontarci altri 101 esempi di persone che sono riuscite a superare difficoltà e disgrazie. Il momento non è facile, non lo è per nessuno, ma possiamo prendere esempio da chi ce l’ha fatta…

Read Full Post »

Hai perso il lavoro, i risparmi si sono volatilizzati, una persona vicina a te si è ammalata gravemente, hai divorziato, hai seri problemi con i tuoi figli… tutte queste cose insieme magari.
Se non pensi che un libro possa aiutarti a cambiare mentalità, e con questo rimettere ordine nella tua vita, pazienza… chiudi pure questa finestra e continua a recriminare sul perché è successo tutto nello stesso momento, perché non hai scelto il lavoro giusto, perché non hai detto la cosa giusta nel giusto momento al tuo partner, perché non ti sei fatto visitare un anno fa, e perché alla fine di tutto il mondo ha deciso di colpire solo te con tutte le sfighe possibili.

Se invece non escludi di riprendere in mano la tua vita, continua a leggere: non sto dicendo che sia facile, e che sia veloce, ma ce la puoi fare.

Come dice Daphne Rose Kingma, nell’introduzione di “Quando tutto va a rotoli – Le 10 cose da fare nei momenti di crisi”: “Qualcosa (una forza dentro di voi, eppure più grande di voi) vi sta esortando a cambiare. E come fate ad accorgervene? Perché state soffrendo. La presenza del dolore è una promessa di cambiamento. Questo perché soffrire è doloroso, e quando si soffre si è molto più inclini a correre dei rischi, a passare all’azione, a rimboccarsi le maniche, a sbarazzarsi delle brutte abitudini, a liberarsi delle difficoltà per superare il dolore che ci attanaglia.”

La stessa autrice ha affrontato un momento del genere:”In questi ultimi due anni, oltre a godermi le gioie della vita, ho traslocato due volte, sia da casa sia dall’ufficio, sono stata coinvolta in un serio incidente stradale, ho rotto una relazione sentimentale durata dieci anni, ho subito gravi lesioni fisiche, ho perso la mia bella fetta di quattrini nel tracollo finanziario che ha investito il paese (oltre alla mia mailing list di diecimila indirizzi per via dell’incuria del gestore del mio sito web), sono stata convocata dal fisco e ho dato inizio a una nuova attività di consulenze”.

Come puoi vedere, l’autrice è molto schietta, e questo approccio si respira lungo tutto il libro. Forse puoi darti una possibilità…

Read Full Post »

Proprio così. Gli eventi traumatici della nostra vita, come la perdita di una persona cara, la fine di un amore, una sofferenza fisica dovuta a malattie o violenze, hanno molto spesso, come primo effetto, quello di farci sentire soli. Lo sa bene Michelle Paisley, che nella sua vita, a cominciare dall’infanzia, e attraverso tutta la gioventù, ha dovuto affrontare una serie impressionante di disavventure familiari prima, e personali poi.

“Tuttavia” come spiega in termini di una semplicità disarmante “a pensarci bene, sappiamo di non essere mai soli, di far parte di un’immensa forza d’amore che ci unisce tutti. Questa unione è lo yoga, e mi ha aiutata a superare numerose strazianti sofferenze in questa vita.”

Il contatto con la saggezza dei testi yoga, ha aiutato Michelle a “lasciare andare”, uno dei concetti della filosofia orientale alla base del superamento di sofferenze fisiche ed emotive.

Così ha deciso di raccontare, con la massima schiettezza, tutte le esperienze della sua vita, e di come si siano legate ai progressi nella sua conoscenza dello yoga, e come questo a sua volta l’abbia aiutata a star meglio. Anche se in questo preciso momento stiamo soffrendo, e non vediamo vie d’uscita, non siamo mai soli.
La scheda del libro “Yoga per guarire la sofferenza” è visibile qui.

Read Full Post »

Ci abbiamo provato con le buone, indicandovi quali tipi di uomini sono disposti a sposarsi e come fare a farli capitolare. Poi vi abbiamo spiegato come fare a trasformare il vostro rapporto nel “rapporto dei vostri sogni”. Poi abbiamo dato ai vostri uomini tutti i consigli per farvi finalmente felici.

Non è bastato?

C’è qualche “stronza” che ronza attorno al vostro uomo e c’è il rischio che lui ci caschi?

Il tempo della pazienza è finito: prendete in mano questo manuale di guerra e studiatelo alla perfezione.

Tess Stimson, autrice di “Sconfiggi quella stronza”, con la stessa precisa ed efficace sintesi dei manuali di strategia militare, ti spiegherà, tra l’altro:

  1. Perchè non devi escludere che qualche “stronza” stia, già ora, puntando tuo marito
  2. Cosa sta facendo per farlo crollare (se non si fosse capito si parla sempre dell’eventuale “altra”. Il tuo “lui”, essendo uomo, è fondamentalmente uno stupido)
  3. Quali tipi di fedifraghi esistono e come comportarsi con ciascuno
  4. Tutti gli indizi di una relazione clandestina e il “Questionario Bobbit” per verificare se sono abbastanza numerosi
  5. Cosa fare per disinnescare la minaccia
  6. Cosa fare quando lui tornerà, strisciando, da te
  7. Come troncare se la situazione è ormai irrecuperabile, o se oramai non lo vuoi più indietro
  8. Come avere una vendetta finale (Cap. 13 – La vendetta è un piatto da gustare adesso)

Come per il libro “Perchè gli uomini hanno paura del matrimonio”, non tutto quello che leggerete vi piacerà. Quando sfoglierete questo libro in libreria, per decidere se vale la pena di comprarlo, vi consiglio di leggere l’introduzione e le prime 3 pagine del Capitolo 1; poi magari saltare a qualche altra pagina a caso… è molto facile che vi imbattiate in evidenze che sotto sotto sapete bene, ma che non avete il coraggio di ammettere.

Se l’assaggio non vi piace, lasciate sullo scaffale il libro, e tornate a casa, sicure e tranquille di essere le mogli di quell’uomo (uno su quattro, in media) che non vi tradirà mai…

Read Full Post »

Perchè gli uomini hanno paura del MATRIMONIO?“. RM Johnson, scrittore di romanzi quarantenne, e single, non mena il can per l’aia. Spiega esattamente come pensa un uomo: se è predisposto a sposarsi o non ancora, cosa teme effettivamente del matrimonio e dei figli, cosa apprezza in una donna e cosa lo terrorizza, e soprattutto come organizza i propri rapporti con le donne.

Non ci sono complesse analisi psicologiche. L’autore fa solo esempi concreti e ragionamenti lineari. Conoscere COME pensano gli uomini vi permetterà prima di tutto di capire se state perdendo tempo con quello sbagliato, e di scaricarlo senza rimpianti, se non è altrettanto interessato di voi al matrimonio.

In 200 pagine che divorerete in pochi giorni (o in un giorno solo, se avete tutta la giornata a disposizione), entrerete in sintonia con il cervello degli uomini, e potrete decidere se state frequentando la persona giusta, o come cercare l’uomo predisposto a sposarsi.

Nelle pagine seguenti, ci sono poi 10 consigli su come fare in modo che il vostro partner vi chieda lui di rendere finalmente stabile ed esclusivo il rapporto. Se non lo farà dopo che avrete messo in pratica questi suggerimenti, ancora una volta, non è lui quello giusto.

Siete sicure di voler conoscere la verità?

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: