Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Donna’

“Quante calorie ha lo sperma? La liquirizia rende impotenti? Come si può capire dall’aspetto fisico se un uomo è un buon amante? E che cosa piace, davvero, agli uomini delle donne? Questo libro risponde alle domande più disparate sugli uomini e la loro sessualità basandosi sulle conoscenze attuali della scienza.

E questa è anche l’occasione per fare chiarezza su molte verità lapalissiane. Sapevate, per esempio, che anche gli uomini hanno una vagina e possono produrre latte, che nei porno sono più selettivi delle donne e che il loro eiaculato contiene uno spermicida che devitalizza il seme? Vi sorprenderà scoprire che la sessualità maschile non è semplice come si potrebbe credere. Al contrario, molti fattori vi concorrono in maniera straordinariamente complessa e ingegnosa (…) si rimane paralizzati dal rispetto davanti ai complessi miracoli operati dalla natura (…).

E il corpo maschile non è solo, nel rapporto di coppia anche la psicologia dell’uomo ha un ruolo straordinario. Una volta letto questo libro, una lettrice attenta dovrebbe essere in grado di capire gli uomini e il loro comportamento meglio di quanto non facciano loro stessi (…).

Affinchè possiate non soltanto verificare di persona tutte le informazioni, ma anche approfondire ulteriormente i vari argomenti che vi interessano più da vicino, per ogni singola voce ho inserito fonti dettagliate che troverete in bibliografia. Come vedrete con una semplice occhiata, la quantità del materiale consultato per scrivere questo libro è stata immensa (…).

Spero che questa lettura sarà per voi un viaggio divertente.”

Dalla prefazione di “Quando le dimensioni contano“, di Arne Hoffman.

Annunci

Read Full Post »

Ci abbiamo provato con le buone, indicandovi quali tipi di uomini sono disposti a sposarsi e come fare a farli capitolare. Poi vi abbiamo spiegato come fare a trasformare il vostro rapporto nel “rapporto dei vostri sogni”. Poi abbiamo dato ai vostri uomini tutti i consigli per farvi finalmente felici.

Non è bastato?

C’è qualche “stronza” che ronza attorno al vostro uomo e c’è il rischio che lui ci caschi?

Il tempo della pazienza è finito: prendete in mano questo manuale di guerra e studiatelo alla perfezione.

Tess Stimson, autrice di “Sconfiggi quella stronza”, con la stessa precisa ed efficace sintesi dei manuali di strategia militare, ti spiegherà, tra l’altro:

  1. Perchè non devi escludere che qualche “stronza” stia, già ora, puntando tuo marito
  2. Cosa sta facendo per farlo crollare (se non si fosse capito si parla sempre dell’eventuale “altra”. Il tuo “lui”, essendo uomo, è fondamentalmente uno stupido)
  3. Quali tipi di fedifraghi esistono e come comportarsi con ciascuno
  4. Tutti gli indizi di una relazione clandestina e il “Questionario Bobbit” per verificare se sono abbastanza numerosi
  5. Cosa fare per disinnescare la minaccia
  6. Cosa fare quando lui tornerà, strisciando, da te
  7. Come troncare se la situazione è ormai irrecuperabile, o se oramai non lo vuoi più indietro
  8. Come avere una vendetta finale (Cap. 13 – La vendetta è un piatto da gustare adesso)

Come per il libro “Perchè gli uomini hanno paura del matrimonio”, non tutto quello che leggerete vi piacerà. Quando sfoglierete questo libro in libreria, per decidere se vale la pena di comprarlo, vi consiglio di leggere l’introduzione e le prime 3 pagine del Capitolo 1; poi magari saltare a qualche altra pagina a caso… è molto facile che vi imbattiate in evidenze che sotto sotto sapete bene, ma che non avete il coraggio di ammettere.

Se l’assaggio non vi piace, lasciate sullo scaffale il libro, e tornate a casa, sicure e tranquille di essere le mogli di quell’uomo (uno su quattro, in media) che non vi tradirà mai…

Read Full Post »

Provate a rispondere… Molti di voi diranno che provarci è fatica sprecata. Altri diranno che un modo c’è:”basta darle ragione”, e sorrideranno rassegnati.

Eppure, dar semplicemente ragione alla moglie non basta, anzi… Spesso lei diventa ancora più scontenta, e il marito (non) reagisce diventando sempre più passivo, e il rapporto finisce col rovinarsi irrimediabilmente.

Un po’ come sta succedendo a Michael, sposato, con 2 figli, tornato a casa dei nonni per festeggiare il loro cinquantesimo anniversario di matrimonio. Michael vede suo nonno e sua nonna che si amano ancora come fidanzatini, mentre lui non è nemmeno riuscito a portare con se sua moglie alla festa. Non può, quindi, fare a meno di chiedere ai suoi nonni come facciano ad andare ancora così d’accordo. Suo nonno gli propone di fare un’escursione in montagna, a piedi, come facevano quando Michael era bambino. Michael accetta con entusiasmo, e… per il resto della storia, leggete “L’uomo che piace alla donna”, di Elliot Katz.

Read Full Post »

Non dice così la massima originale, ma potrebbe: in tema di rapporti amorosi, il destino si diverte a giocare strani scherzi. Ci fa mettere con persone appartenenti a categorie che avevamo sempre escluso; fa incrociare e dividere le nostre strade in momenti imprevedibili; e tante volte, per fortuna, fa incontrare persone appartenenti a mondi assolutamente diversi, che scoprono di essere, da sempre, indissolubilmente legate da una catena incredibile di coincidenze.

Perché allora non mettere alla prova il destino? Il Libro dell’Amore contiene 200 risposte a domande che ci possiamo porre su una relazione, su una persona, su una storia, presente, passata o futura.

Dobbiamo chiudere gli occhi, pensare a questa domanda, e aprire il libro ad una pagina a caso.

La risposta giusta sarà lì sotto i nostri occhi.

Ragionevole? Forse no… ma il cuore ha delle ragioni che la ragione non conosce…

Read Full Post »

La relazione tra moglie e marito è sempre destinata, quando va bene a diventare una noiosa routine, quando va male, al divorzio, con tutte le conseguenze spiacevoli del caso.

Nessuno di noi se lo augura, ma tutti sotto sotto siamo rassegnati a questo destino, tanto che la letteratura umoristica, dall’antichità ai giorni nostri, trae proprio dal matrimonio, una fonte inesauribile di battute, metafore, gag e ovviamente intere commedie. La stessa Elisabetta Mauti, autrice di “Una carezza per… Il Compagno”, trapunta il suo “manuale del compagno ideale”, con alcune delle più pungenti cattiverie sul matrimonio partorite dagli scrittori più famosi della storia.

Al di là delle battute però, l’autrice ci fa capire come non è impossibile sfuggire a questo destino, e affronta in modo molto originale i problemi di coppia.

La prima fonte di “scontento” da parte della moglie, è la distanza tra il marito ideale, sognato fin da bambine (il principe azzurro), e il compagno che ci si trova effettivamente a fianco, e l’autrice dà dei suggerimenti per rimettere nella giusta prospettive le caratteristiche che si cercano davvero in un uomo (e che non è detto corrispondano con le caratteristiche del principe azzurro).

In seguito passa a identificare quali possono essere i comportamenti dell’uomo che possono far “funzionare bene” la coppia, e quando, questi stessi comportamenti, se estremizzati, diventano dannosi.

Una volta date le linee guida generali, viene presentato lo schema per valutarsi e valutare la relazione, per poi, nell’ultimo capitolo, suggerire come fare a rimettere a posto gli aspetti che funzionano meno e che di conseguenza minano l’armonia e la felicità della coppia.

Essere una coppia felice è possibile… basta sapere come fare!

p.s. nella stessa collana è presente anche “Una carezza per… la Mamma”, strutturato in modo analogo, in modo da poter avere il giusto rapporto con i propri figli.

Read Full Post »

Siete alla ricerca dell’uomo della vostra vita oppure l’avete già trovato da tempo o, ancora, avete appena incontrato un tipo che vi sembra eccezionale, affascinante, tenero… e che ha tutti i requisiti per piacervi ma vorreste saperne un po’ più su di lui per, diciamo, rendere più briosa la vostra relazione.

Questo libro fa per voi.

Per scriverlo e darvi qualche informazione sul vostro “lui”, mi sono ispirata agli uomini che ho conosciuto, ma ancor più a quelli che ho osservato: i fidanzati delle mie amiche o coloro che frequento, come amici o colleghi… Però mi sono ispirata anche agli astri. Perchè gli astri? Perchè possono ragguagliarci meglio di quanto si creda su chi siamo, sui nostri istinti, sui nostri comportamenti naturali.

Prima che vi immergiate nella lettura di questo libro, vorrei mettervi in guardia contro due pericoli. Il primo è questo: io non credo che si possa cambiare la propria natura per piacere a colui che si ama pensando di rendere più salda una relazione. Sono convinta che ciascuna di noi, con le proprie caratteristiche peculiari, abbia tutti gli strumenti per comprendere come funzioni l’uomo di cui ci siamo innamorate. Ma non possiamo calcare la mano decidendo, per esempio, di diventare civettuole perchè “a lui le donne piacciono così”, se questa non è la nostra natura. Supponiamo che amiate la routine e la stabilità: in questo caso non andate a cercare un uomo che adori viaggiare e che non si dia minimamente pensiero di come pagherà i conti alla fine del mese! In altre parole: per amare non dobbiamo cambiare noi stesse. Restiamo ciò che siamo smussando semmai certi tratti che possono nuocere alla durata del nostro grande idillio.

Secondo pericolo all’orizzonte: credere ad ogni costo che un Leone sarà esattamente come viene descritto e non altrimenti; né più né meno. L’astrologia è una materia molto interessante, ma è complessa.  Quando si divide l’umanità in dodici settori, è inevitabile che si tralascino alcuni particolari e sottigliezze. Quindi, il Leone, il Pesci o l’Acquario che amate presenterà certamente dei tratti del carattere generosi, che ritroverete in questo libro, ma d’altro canto è una creatura troppo complessa perchè una simile descrizione possa essere esaustiva.

Detto questo, un Leone resta un Leone, e sarà sempre fiero. Un Sagittario avrà praticamente sempre la valigia pronta, oppure starà pensando al prossimo viaggio. Un Bilancia ed un Gemelli non sapranno dire di no a una conversazione interessante.

Buona lettura! Divertitevi e traetene qualche insegnamento!

(Prefazione dell’autrice del libro “E’ fatto per TE?“)

Read Full Post »

« Newer Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: