Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Leggende’

Sono passati 4 anni da quando l’invasione dei ritornanti a Londra è stata scongiurata, e il male che vive nelle viscere della città, chiede un altro tributo di sangue. Una nuova guerra sta per scatenarsi, tra i due casati più potenti della Città dei Comignoli, preannunciata da strane nebbie che aggrediscono le persone e ne azzerano la volontà. L’orfana Emily, ormai diciottenne, si trova coinvolta in questo mistero, dopo che anche sua madre, da sempre ricoverata nel manicomio di Moorgate, cade vittima di un assassino manovrato dalle nebbie oscure. Per Emily, la sua amica Aurora e il suo maestro Wittgenstein, bisognerà ancora districarsi tra divinità di tutto il mondo, traditori spietati, e creature malvagie di ogni tipo. Ognuno dovrà fare i conti col proprio doloroso passato, e con nuove brucianti delusioni. E ancora una volta, si renderà necessaria, una spedizione nelle viscere dell’inferno…

“Emily Laing e le nebbie oscure”, è il titolo della terza, stupefacente avventura, nata dall’inesauribile fantasia di Cristoph Marzi.

Annunci

Read Full Post »

Esiste davvero una Profezia Maya sulla fine del mondo? Si tratterà davvero dell’estinzione della razza umana o di qualcos’altro? E cosa sappiamo davvero di questo popolo “scomparso” e della sua storia? Nostradamus era a conoscenza di questa profezia?

Sono tante le congetture nate sulla possibile fine del mondo nel Dicembre 2012. Ci sono stati scritti libri su libri, con teorie più o meno fantasiose, così come anche affascinanti romanzi di fantastoria. Sebbene questo fiorire di teorie e libri più o meno sensazionalistici abbia creato un clima di comprensibile scetticismo sulla faccenda, è indubbio ed appurato che i Maya avevano un loro particolare modo di misurare il tempo: così come ore, minuti, secondi, giorni e mesi sono ciclici (ricominciano sempre da capo), anche gli anni avevano, nella loro concezione del cosmo, dei cicli, della durata di circa 5000 anni. Secondo questo modo di misurare il tempo, ci sarebbero stati 4 di questi cicli completi, e l’attuale, iniziato nel 3113 a.C. e volto a terminare appunto nel 2012, è stato il più favorevole per lo sviluppo della civiltà umana. Cosa dovrebbe accadere di preciso il 21 Dicembre 2012? Nessuno di noi lo può sapere, ma possiamo, con la curiosità del vero scienziato, raccogliere tutte le conoscenze che abbiamo sui Maya, e cercare di penetrare quelli che tutt’ora sono dei veri e propri misteri: come hanno sviluppato conoscenze astronomiche così raffinate? Come mai, dopo aver costruito le loro spettacolari piramidi, hanno abbandonato le loro grandi città e sono regrediti ad una semplice civiltà contadina?

E’ quello che ha fatto Spencer Carter nel libro “I Maya, Nostradamus e il 2012”: la leggenda sulle profezie diventa l’occasione per farci guidare per mano attraverso ciò che si sa per certo su questa affascinante civiltà, e ciò che resta ancora enigmatico, a cominciare dai significati che possiamo attribuire alle loro leggende e profezie.

Read Full Post »

Pronti ad imparare un’altra ricetta? Bene! Ma noi vogliamo fare ancora di più. Come da nostra abitudine vogliamo arricchire anche il nostro spirito e la nostra cultura, mentre appaghiamo i nostri sensi con i piatti più gustosi.

Come si coltiva il thè? Quali prodotti di bellezza si possono preparare in casa con il limone? Quali sono le proprietà medicinali del caffè? Quante sono le ricette basate sull’aglio? Quali sono le leggende legate al peperoncino? E poi ancora le noci, le mele, i funghi, il riso, gli avocados, i carciofi e le cipolle… quanti segreti nascondono e quante nuove idee ci possono regalare?

Grazie alla collana “I mille usi”, potremo arricchire la nostra cucina, la nostra cultura sul viver bene, e stupire i nostri ospiti raccontando loro i segreti dei nostri piatti e dei loro ingredienti.

Buon Appetito!

Read Full Post »

Gwen Fisher è una giovane soprano con una lanciatissima carriera: sta per affermarsi come star internazionale dell’Opera, e anche sentimentalmente sta “vedendo nascere” sviluppi positivi.

Quando suo padre, noto accademico, con cui non parla da anni, muore, apparentemente per suicidio, la visita a Lipsia per il funerale e l’apertura del testamento, si trasforma in un’odissea. Prima i sospetti della polizia sull’effettivo suicidio (come causa della morte), poi una serie di personaggi, a dir poco misteriosi, incominciano a perseguitarla per appropriarsi dei segreti che lo studioso voleva portare con se nella tomba.

Perchè Lipsia era la città di Johann Sebastian Bach, e le opere di Bach contengono incredibili segreti. Che ci creda o no, Gwen dovrà venire a capo delle scoperte di suo padre in proposito, se vorrà avere qualche speranza di salvarsi, e non potrà fidarsi di nessuno.

Se avete amato Aion, ecco un’altro incredibile fantathriller: La 5a Passione, di Oliver Buslau.

Read Full Post »

Una città ancora più estesa, e ancora più antica, comunemente chiamata, da chi ne conosce l’esistenza, l’Antica Metropoli.

Foreste, paludi, palazzi e mercati, frequentati da personaggi di ogni provenienza, e infestati da pericoli di ogni genere.

Emily Laing l’ha scoperta 4 anni fa, quando aveva solo 12 anni, viveva nel terribile orfanotrofio di Rotherhithe, e non sapeva quale fosse il proprio posto nel mondo.

In “Emily Laing e la Maschera di Lilith“, è una ragazza di 16 anni, un po’ ribelle, ed è di nuovo chiamata ad affrontare un nuovo, mortale, pericolo, per Londra ed il mondo intero.

E forse non basterà scendere solo nelle sconfinate profondità dell’Antica Metropoli, ma bisognerà varcare le porte dell’inferno stesso.

Se siete pronti a misurarvi con tutte le leggende europee, egizie, mesopotamiche, indiane, armatevi di una buona mappa di Londra, e seguite Emily Laing nei suoi spostamenti tra i tanti angoli misteriosi di una città senza tempo. Poi, se ci riuscite, resistete alla tentazione di prendere il primo aereo, e volare nella “Città dei Comignoli”…

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: