Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘misteriose’

Fantasmi, rapimenti alieni, creature misteriose, cospirazioni governative volte a coprire attività inconfessabili, fenomeni paranormali. Misteri che la nostra mente razionale si rifiuta di considerare, anche perché ci sentiamo più tranquilli se ci convinciamo che non ci sia niente di vero. C’è chi non si accontenta della rassicurante certezza (ma lo è poi davvero?) che siano tutte leggende, e dedica la sua vita ad indagare tutti i misteri, rischiando anche in prima persona. Uno di questi indagatori del paranormale si chiama Philip J. Imbrogno, e “I Misteri del Paranormale” è il suo affascinante viaggio alla ricerca di spiegazioni e di prove, a tutti i fenomeni a cui ci rifiutiamo di credere…

Annunci

Read Full Post »

Vi è piaciuto il libro “Vicari di Cristo”, di cui avevamo parlato a maggio? Per tutti voi, ed anche per chi non l’ha letto, ecco un’altra opera che tratta tutta la storia della Chiesa Cattolica, allargano la visione, dalla vita dei Papi, a quella dell’intera Città del Vaticano.

Come vivono gli abitanti di questo piccolo ma insondabile Stato? Come ci arrivano? Come cambia la loro vita? Con quale animo guardano il mondo esterno?

Klaus-Rudiger Mai raccoglie tutti i lati oscuri della storia della Chiesa Cattolica e dei Papi, attraverso una narrazione serrata e dettagliata, che ha raccolto il consenso di moltissimi lettori. Basta cercare su Google il titolo di questo libro (Il Vaticano tra fede e menzogna) o il titolo dell’edizione precedente (Le segrete stanze del Vaticano), per rendersene conto.

Read Full Post »

Sicuramente l’avete sentita tante volte, da “grandi”. Lynne Gallagher lo ha sentito spesso dire dai suoi nonni, fin da quando era molto piccola.

In questo modo la aiutavano ad accettare fenomeni “strani”: ombre di passaggio, sogni, presenze impalpabili. I bambini sono più disponibili di noi adulti ad accettare tutto ciò che vedono con i loro occhi, anche cose che noi adulti ci rifiutiamo di vedere. Lynne Gallagher, grazie all’atteggiamento tollerante dei suoi nonni, è cresciuta tenendo aperta la porta alla possibilità che attorno a noi ci siano altre presenze, spiriti, di persone che sono già passate o di bambini che stanno per nascere, e che ci comunicano attraverso dei sogni, dei segnali, o dei sintomi fisici. Mano a mano ha cercato di verificare le correlazioni tra questi segnali e gli eventi che accadevano intorno a lei. “Bambini che parlano con gli Angeli” raccoglie tutte le esperienze che ha vissuto in prima persona, o tramite i suoi figli, e delle persone con cui è entrata in contatto.

Non è facile accettare tutte le spiegazioni che l’autrice ci fornisce delle mille “coincidenze” che poi non si sono rivelate solo “coincidenze”.
A me ne è successa una poche ore fa… nel momento in cui sto scrivendo questo post è giovedì 30 giugno (6 giorni fa)… e poche ore fa, la nostra follower su twitter Sara Galea, ha commentato un nostro post sugli Angeli di qualche giorno addietro, in questo modo “e per essere Angeli bisogna soltanto squarciare il velo che impedisce al ricordo di esserlo di affiorare …. amare è vita”.

Praticamente ha risposto ad un tweet vecchio di qualche giorno, con un pensiero che aveva proprio a che fare con l’argomento di questo post che sto scrivendo adesso.

Ma tanto è solo una coincidenza…

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: