Feeds:
Articoli
Commenti

Posts contrassegnato dai tag ‘Vivere’

Il Giappone conta 23.000 centenari, e ogni anno, da 12 anni, questo numero aumenta del 10%.  Sono 427 per ogni 100.000 abitanti, una proporzione quadrupla rispetto all’Italia o alla Francia. Quelli che superano i 90 anni, sono oltre 1.000.000. Ma la differenza fondamentale, rispetto all’Occidente, è che questi traguardi vengono raggiunti con un’ottima salute fisica e mentale, mentre gli occidentali, per quanto allunghino costantemente la vita media, si trascinano vari problemi cronici che ne rendono spesso difficili gli ultimi anni di esistenza.

L’isola di Okinawa (a circa 500 Km sud-ovest del Giappone), migliora ulteriormente questi record: la durata della vita media, di 81,2 anni, è di 2 anni superiore rispetto alla media giapponese, ma allo stesso tempo, c’è un alto numero di bambini, il 19% della popolazione, rispetto al 12% di Tokio. E ci credereste che fino al 1970, su Okinawa non esistevano medici ufficiali e nemmeno un ospedale?

Contrariamente a quanto si credeva fino a poco tempo fa, non si tratta di una questione genetica. I giapponesi che vanno a vivere all’estero, ed adottano uno stile di vita occidentale, vedono adeguarsi (leggi peggiorare) la loro salute a quella degli occidentali, a differenza di quelli che mantengono le “sane abitudini” della loro nazione.

In “Il Segreto dei centenari di Okinawa”, Jacqueline Armand e Laurent Boucher, esperti conoscitori della cultura locale, studiano ed espongono le caratteristiche dello stile di vita dell’isola, culla di varie arti marziali, e tutt’ora caratterizzata da uno spirito di indipendenza rispetto alla “patria” giapponese: dieta, attività fisica, rapporti sociali, tutto ciò che porta gli abitanti a vivere a lungo felici, sereni e in salute.

Read Full Post »

Proprio così, la felicità è prima di tutto una nostra scelta. Per arrivarci abbiamo 6 modi, riassunti attraverso la parola CHOOSE (o scelta, appunto):

C = Chiarezza (in merito agli obiettivi, alla direzione e allo scopo da dare alla nostra vita)

H = Healthy living, ossia uno stile di vita sano (è difficile essere felici se non godiamo di buona salute o siamo sempre stanchi)

O = Ottimismo (mantenere un atteggiamento positivo riguardo a noi stessi, al nostro futuro e al mondo)

O = Others, cioè gli altri (compresi tutti i legami importanti della nostra vita)

S = Strenghts, ossia i punti di forza (le qualità e gli attributi innati che ciascuno di noi possiede)

E = Enjoy the moment, in altre parole, godere il momento (divertirsi, oltre ad essere grati e riconoscenti).

Come fare, in pratica, a scegliere di essere felici? Timothy Sharp ce lo spiega, ricorrendo a facili esempi e altrettanto semplici metodi, col libro “Si può essere FELICI – Strategie efficaci per vivere una vita beata”.

Cosa aspetti a SCEGLIERE di essere Felice?

Read Full Post »

Nessuno ti ha voluto bene come la mamma… Nessuno ti ha amato come la mamma… Nessuno ti ha dato quello che ti ha dato la mamma…

Lisa Birnbach, Ann Hodgman e Patricia Marx, in “Cuore di mamma”, hanno provato a mettere insieme tante parole, ricordi, battute, segreti, per provare a ricordare i mille motivi per cui la mamma è stata così speciale.
Non rimandare di dimostrare alla mamma quanto le vuoi bene…

Read Full Post »

Ieri abbiamo festeggiato la Festa della Mamma. Un riconoscimento ad una persona che si priva di tutto, foss’anche un solo attimo di tempo libero, una gentilezza verso se stessa (eufemismo per dire che, a volte, anche il tempo per una doccia è un lusso), per non parlare del sonno, per amore dei suoi piccoli. A fronte di questi enormi sforzi, le tocca sopportare i capricci del bambino, per non parlare delle continue incomprensioni che si creano col marito.

Sarah Napthali, l’autrice di “Mamme Illuminate”, non fa eccezione. Ha vissuto anche lei tutte queste difficoltà, ma ha cercato di reagire, approfondendo la propria conoscenza della filosofia buddhista. Pur con tutte le difficoltà che la “vita da mamma” comporta, è riuscita a vivere in modo diverso tutte le situazioni che l’hanno messa alla prova, descrivendo la sua esperienza in modo talmente chiaro e comprensibile da raccogliere commenti entusiastici da tutte le sue lettrici.

Su Amazon.com, questo libro ha avuto ben 46 recensioni, con un voto medio di 4,5 su 5!!!!!!

Cos’altro state aspettando per dargli una sfogliata?

p.s. fino al 15 Maggio, questo libro è compreso nella nostra Promozione per la “Festa della Mamma”.

Read Full Post »

Le cattive abitudini alimentari fanno parte della vita di tutti noi. Un po’ per pigrizia, un po’ per fatalismo, finiamo per ignorare quelle corrette, convinti che, al limite, ci costerà qualche kilo in più, da accettare con rassegnazione…

In realtà, come spiega Scarlett Weinstein-Loison, in “Digerire bene per vivere meglio”, se non si fa caso a “cosa” e “come” si mangia, si apre la strada all’indebolimento dell’intestino, e questo, a sua volta, può causare stati di debolezza e fragilità cronici, che interessano tutto il corpo, fino ad arrivare a casi di cancro all’intestino o di depressione di origine fisiologica.

Come dicevamo all’inizio, non è mai troppo tardi per porre rimedio attraverso accorgimenti mirati che ristabiliscano la regolarità intestinale, e nel restaurino l’impermeabilità. Nel libro, l’autrice spiega con grande semplicità come si originano i disturbi, e quali accorgimenti possono portarci a ristabilirci completamente.

p.s. fino al 15 Maggio, è possibile acquistare questo libro, con lo sconto del 25%, grazie alla Promozione per la Festa della Mamma.

Read Full Post »

In occasione della Festa della Mamma, ecco arrivare un’altra promozione, con tanti libri dedicati alla persona più importante. A questo link potete vedere i titoli che sarà possibile acquistare, fino al 15 maggio, con uno sconto del 25%.
Tra i libri interessati dalla promozione, ce ne sono anche vari di cui abbiamo parlato su questo blog, tra cui:

-“Le 10 Regole della Felicità”, di Adam J. Jackson;

-“Per un Anno Felice”, di Cheryl Paget;

-“Una Carezza per la Mamma”, di Elisabetta Mauti.
Per dimostrarle che le vuoi bene quanto lei ne vuole a te…

Read Full Post »

Una grande occasione per portarsi a casa, a prezzo super scontato, tanti veri e propri gioielli, provenienti da tutte le nostre collane: Pensiero positivo, Guide, Misteri, Narrativa Fantasy,  Vita di Coppia. Di alcuni di questi libri abbiamo anche avuto modo di parlare in questo blog. Se avevate rimandato, l’acquisto, è arrivata l’occasione giusta: fino al 29 aprile, sarà possibile acquistare questi titoli con una riduzione del 25% sul prezzo di copertina. L’elenco completo è visibile a questo link.

Read Full Post »

A che punto siamo coi buoni propositi per il 2011? Stiamo mangiando in modo più ordinato? Stiamo facendo più sport? Stiamo mettendo ordine nei nostri rapporti privati e professionali?

Oppure siamo già stati travolti dalla routine e siamo già ripiombati nel solito, ingovernabile, opprimente stress, dovuto ai mille impegni del lavoro e della vita di tutti i giorni? Coi “buoni propositi” già rimandati al “prossimo nuovo anno”?

Noi pensiamo che siamo ancora in tempo per fermarci un momento, e farci aiutare a battere l’ansia, lo stress e la depressione.

Magari con la calma che deriva dalla tradizione sufi, e dal metodo del the. Per Vivere con Serenità

Read Full Post »

Proprio così, quando Jane Angelich, l’autrice di “Come essere una suocera perfetta“, ha fatto un’indagine su alcune communities online, sul rapporto tra suocere e nuore, oltre a raccogliere varie lamentele da parte delle nuore, ha rilevato la “costante” esposta nel titolo.

Cosa l’ha spinta a svolgere questa ricerca? Niente di più semplice: stava per diventare una “suocera” anche lei, in seguito al matrimonio del figlio, ed aveva paura di trasformarsi in uno di quei “mostri” che rendono la vita impossibile agli sposi.

Senza la pretesa di fare trattati di psicologia, si è messa quindi a studiare le risposte che riceveva, sia per quanto riguardava le esperienze negative, sia per quelle positive (che per fortuna, sia pur di poco, costituiscono la maggioranza dei casi).

Ne sono emerse 5 situazioni tipiche, che si ripetono in tutti i casi, e che l’autrice espone con uno stile piacevole e divertente, e con un linguaggio diretto (la prima parte, ad esempio, s’intitola “Tenete a freno la lingua”).

Andare d’accordo con le proprie nuore, o le proprie suocere, a quanto pare è possibile, ed è più facile di quel che si può pensare.

La scheda del libro è visibile qui

Read Full Post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 3.715 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: