Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Avventura’

Esiste una verità nascosta sulla morte di Gesù Cristo nei rotoli del Mar Morto? C’è qualcuno disposto a proteggere questo segreto a tutti i costi? Gli studiosi che casualmente stanno studiando l’argomento sono in pericolo?

L’investigatore della polizia inglese Heater Kennedy, indagando sull’atroce morte di un professore universitario di storia, si troverà suo malgrado nel mirino di una setta fanatica che gode di insospettabili complicità e coperture, e dovrà allearsi con il mercenario Leo Tillman per venire a capo di un mistero che li porterà da una parte all’altra del mondo. E no, non hanno nessun interesse sessuale reciproco, è un’alleanza per la pura sopravvivenza.

“L’Ultima Rivelazione” è il nuovo spettacolare fanta thriller di Adam Blake…

Annunci

Read Full Post »

Arriva in libreria il “Re degli Spettri”, di R. A. Salvatore

Arriva finalmente in Italia il terzo episodio della serie “Transizioni”, del maestro R. A. Salvatore. Dopo “Il Re degli Orchi” e “Il Re dei Pirati”, ecco arrivare l’attesissimo “Il Re degli Spettri”.

La mente di Jarlaxle, l’implacabile assassino, è in balia del Re degli Spettri, una misteriosa entità nata dalla fusione della nuova forma del drago Efesto con i resti della Reliquia di Cristallo; l’orrenda creatura lo esorta a trovare Drizzt e a ucciderlo. Il che è più che sufficiente per spingere il pragmatico drow all’azione e a partire, con Athrogate, l’amico nano, alla volta di Mithril Hall nel tentativo di raggiungere Cadderly, l’Eletto di Deneir.

Nel frattempo Jarlaxle scopre che Catti-brie, moglie di Drizzt, è diventata catatonica, essendo stata intrappolata tra il mondo reale e quello delle ombre. L’halfling Regis che la sorveglia impazzisce nel tentativo di salvarla. E, mentre entrano in scena nuovi e interessanti personaggi (Danica e i figli di Cadderly), Drizzt, con i suoi alleati, si dispone ad affrontare il Re degli Spettri, e quando pensa di averlo annientato scopre che in realtà quest’ultimo si è ritirato nella vicina Shadowfell per recuperare le sue energie.

Read Full Post »

Il colpo inferto dall’Impero della Chiesa di Tjured al Regno degli Elfi è stato decisivo, e la conquista definitiva è questione di tempo.

La Terra del Fiordo, unica nazione umana ancora indipendente dall’Impero di Tjured dovrà difendersi da sola, e non potrà resistere a lungo. Anche l’orgoglio della principessa Gishilde sta per cedere… cosa possono fare ancora i popoli liberi per opporsi alla dittatura?

“La Terra del Fiordo” è la nuova puntata di una serie che ha cambiato il Fantasy Classico, prima umanizzando i personaggi, poi mettendoli di fronte a dei dilemmi interiori, poi ancora introducendo temi di attualità, come le dittature religiose e il terrorismo: la Saga degli Elfi di Bernhard Hennen.

Read Full Post »

La distruzione del mondo può essere estremamente semplice, basta trovare i 36 “giusti” ed eliminarli.

Per ogni generazione ci sono 36 “giusti nascosti”: per i loro meriti davanti a Dio, il mondo continua ad esistere. Senza di loro, il mondo si distruggerà.

David Sheperd, un professore universitario di Scienze Politiche, scopre per caso l’esistenza di questa leggenda, a causa di un’esperienza di morte apparente avuta da ragazzo, e si accorge che qualcuno sta sistematicamente eliminando i “giusti” nella folle convinzione di poter eliminare Dio. David scoprirà che la 36esima persona nel mirino, è una persona molto vicina a lui. E se fosse molto vicino a lui anche uno dei folli attentatori?

“L’Ultimo dei Giusti”, di Jill Gregory e Karen Tintori, è un thriller fantareligioso originale ed affascinante, che ha riscosso grande successo tra il pubblico, come potete rendervi conto dai lusinghieri commenti su Google Books e su Amazon.com

Read Full Post »

Il primo Anticristo, stando alle profezie di Nostradamus, è stato Napoleone. Il secondo è stato Hitler. Chi sarà il terzo Anticristo, destinato a scatenare guerre e distruzioni ancora maggiori?

Lo scrittore e studioso di Nostradamus Adam Sabir, pensa di aver capito chi sarà… ed ha commesso la leggerezza di rivelarne il nome a Lamia de Bale, durante la loro unica notte d’amore. Adesso c’è da proteggere la zingara Yola, che porta in grembo il secondo Messia, dai membri superstiti del Corpus Maleficus, che non lesineranno mezzi, denaro e la loro sconfinata malvagità, per appoggiare l’ascesa del Terzo Anticristo. Insieme a Yola ci sono solo il sempre più confuso Sabir, l’ex-poliziotto Joris Calque, suo marito Alexi e il loro cugino Radu. Quante speranze di sopravvivere rimangono ancora?

“Il Terzo Anticristo” è il capitolo finale della trilogia di Mario Reading, un congegno giallo di alta precisione, combinato coi toni grotteschi e truci dei film alla Tarantino.

Read Full Post »

A neanche 2 anni di distanza dal drammatico scontro con il mago malvagio Rurak e le sue terrificanti creature, il Male torna a minacciare il mondo.

Ancora una volta, anche se ne farebbero volentieri a meno, gli aspiranti maghi Granock, Aldur e Alannah, dovranno affrontare una missione disperata per indagare sui nuovi piani di Rurak e del suo malefico signore Margok.

Immense legioni di orchi, macchine da guerra mai viste, enormi mammuth, mostruose chimere, sono tra i mezzi che l’armata del male sta schierando per sottomettere il Regno degli Elfi, ma Margok e Rurak padroneggiano ancora meglio l’inganno, la capacità di confondere gli avversari, farli agire secondo i propri disegni, corromperli e metterli uno contro l’altro.

E questa si rivelerà la loro arma più pericolosa…

“I Maghi – La prima battaglia” è la seconda puntata della serie “I Maghi”, di Michael Peinkofer, autore anche della Saga degli Orchi. Come altri autori fantasy tedeschi, anche Peinkofer dà ai suoi personaggi una profondità psicologica che li rende molto “umani”, anche se sono elfi, orchi o nani. Invidie, dubbi, ambizioni, tradimenti, fanno parte delle caratteristiche e delle esperienze di ogni protagonista, e finiscono per influenzare le loro scelte e lo svolgimento delle storie.

Riusciranno i tre giovani maghi a portare a termine la loro missione, senza cedere alle lusinghe del male?

Read Full Post »

Esiste un mondo lontano, che assomiglia tanto all’Arabia delle favole, in cui ricchi mercanti, signori delle carovane che attraversano il deserto, la fanno da padroni su una popolazione misera e su schiere di schiavi senza alcun diritto. Un vecchio e povero cantastorie arriva nella grande città di Fasar, ed inizia a raccontare una storia, che presto appassiona tutti gli abitanti, per tre giorni e tre notti.

La storia di Omar, uno schiavo che incappa nell’ira del suo padrone, e di Melikae, bellissima danzatrice, che suo padre ha promesso in sposa ad un vecchio mercante. I due dovranno unire le forze per sfuggire ai rispettivi destini, e durante la fuga non potranno fare a meno di innamorarsi. Purtroppo il destino li separerà: guerre, maghi malvagi, traditori, tempeste di sabbia e mercanti di schiavi li porteranno sempre più lontani, ma loro non smetteranno mai di lottare per ricongiungersi. E mentre il cantastorie racconta quest’avventura, un misterioso guerriero lo cerca con intenzioni tutt’altro che amichevoli.

Bernhard Hennen, autore degli appassionanti fantasy classici dei cicli degli “Elfi” e del “Cavaliere degli Elfi”, si cimenta in un’ambientazione completamente diversa, e la padroneggia in modo sorprendente, riproducendo in modo vivace e ironico le complesse convenzioni sociali in essere tra i clan del deserto. I personaggi, come nel suo stile, non sono mai del tutto buoni o del tutto cattivi, e in alcuni casi, sono disposti a qualsiasi sacrificio, pur di rimanere fedeli al loro amore impossibile.

“La Battaglia del Corvo” è il nuovo, sorprendente fantasy, di Bernhard Hennen.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: